Cerimonia premio delfisti sulla cresta dell’onda – 06 dicembre 2016-Taranto

 

 

logo200

 

 

Da tre anni, la Federazione delle Alliances françaises d’Italia seleziona gli studenti che abbiano ottenuto i migliori risultati negli esami di certificazione Delf A1, A2, B1 e B2.

Da quest’anno la selezione avviene a due livelli:

–      Sezione A : a livello del singolo centro d’esame. Per ognuno dei quattro livelli, viene premiato lo studente che abbia ottenuto il voto più alto. Lo studente, però non deve aver ottenuto in nessuna delle quattro competenze linguistiche un voto inferiore a 20. A parità di voto, vince il più giovane Lo studente individuato ha diritto alla gratuità al livello successivo, a condizione che si iscriva nella stessa sede d’esame, entro due anni.

–              Nella sezione B, a livello nazionale, sono premiati solo 5 studenti B1 e 5 studenti B2 che hanno diritto alla gratuità al livello successivo. La premiazione ha luogo a Palazzo Farnese a Roma.

L’obiettivo di entrambe le sezioni è quello di valorizzare le eccellenze ed offrire maggiore spendibilità della certificazione in campo nazionale ed europeo.

 

Per il livello A1, l’AF di Taranto ha individuato:

BENEDETTA RESTA dell’I C Moro Marone di Francavilla che ha conseguito risultati eccellenti: 99 punti su 100

Accanto a lei, l’AF di Taranto ha voluto premiare tutto il gruppo del 1° Ist. Compr. ”Moro-Marone“ di Francavilla con un piccolo segno che vuol essere soltanto il riconoscimento che tale gruppo ha, nell’insieme, conseguito i risultati più lusinghieri di tutte e tre le sessioni dell’anno 2015 – 2016. Infatti, i loro voti sono tutti altissimi. Sono stati offerti loro dei libri pubblicati a Taranto, dalla Casa Editrice “Scorpione” di Taranto, la città che ha accolto queste giovani promesse, di cui ha apprezzato anche il comportamento impeccabile. Sono stati scelti questi libri nella certezza che, se la vita, gli studi e poi il lavoro, li porteranno lontano da noi, ricorderanno le peculiarità di questa città e, insieme, gli sforzi che, nel passato, i giovani di questa città hanno fatto per guardare avanti, cominciando dal campo che è a cuore a tutti i giovani: la musica.

Per il livello B1 risulta vincitrice:

FRANCESCA ALBA del Liceo Classico “Tito Livio” di Martina Franca con voto: 92,50.

Lo stesso voto ha ottenuto ANTONIO MARIA CHIONNA. Stando al regolamento, la vincitrice è la prima perché più giovane. Si è ritenuto opportuno riconoscere ambedue vincitori ex-aequo, concedendo ad entrambi la gratuità al livello successivo.

Grande successo hanno avuto i sei alunni del Liceo “Aristosseno” che hanno voluto offrire un intermezzo di musica, di canto e di recitazione.